Working people
Eventi-news
Trieste tascabile

In Ricordo di Raffa

Pubblicata il 16/05/2012 10:15
Luogo evento: Trieste - 16/06/2012 09:55 - sabato 16 giugno 2012, 09:55

Di lui ricorderemo sempre le sue fragorose risate, il giornale Liberazione sempre sotto il braccio, e l’amore e la passione con cui si è dedicato alla Polisportiva che noi abbiamo ereditato e che consegneremo con responsabilità al futuro.

Il giorno 20 marzo 2012 si è spento Raffaele Dovenna, socio fondatore e presidente per lunghi anni della Polisportiva Fuoric’entro. Si è trattato di una perdita dolorosissima per tutte le persone che in questi anni lo hanno conosciuto e imparato a conoscere.

Raffaele era infermiere psichiatrico, da anni in prima fila per la diffusione della “filosofia basagliana”, che mette al centro le persone e non le loro malattie. Trattava tutti con rispetto ed era un grande promotore dell’etica nello sport, della buona educazione e del rispetto per se stessi e per l’avversario.

Da anni era impegnato in un importante progetto di cooperazione internazionale con il paese natale di Mabel, l’amata moglie argentina.

Si batté durante innumerevoli viaggi per la chiusura dei disumani manicomi argentini.

E ce l’ha fatta, dal momento che è stata da poco approvata una legge nazionale che impone la chiusura dei manicomi in tutto il paese. Certo, la strada è ancora lunga, ma Raffa è stato protagonista di un grande cambiamento di mentalità per un gran numero di operatori psichiatrici di quel grande paese dell’America Latina. Stava cominciando a muoversi anche in Uruguay e in Colombia, ma la malattia non glielo ha concesso. Proveremo noi a portare avanti il suo nobile sogno facendo del nostro meglio.

Di lui ricorderemo sempre le sue fragorose risate, il giornale Liberazione sempre sotto il braccio, e l’amore e la passione con cui si è dedicato alla Polisportiva che noi abbiamo ereditato e che consegneremo con responsabilità al futuro.

Sabato 16 giugno presso il Campo di Via Soncini si terrà un Torneo/Incontro di commemorazione, entro breve forniremo notizie più precise. Siete tutti invitati.

Grazie Raffa, e buon viaggio!

Lo staff della Fuoric’entro