Working people
Eventi-news
Trieste tascabile

La Polisportiva Fuoric'entro in trasferta a Bologna e a Pontedera

Pubblicata il 17/05/2011 00:00
Luogo evento: Trieste - 17/05/2011 00:00

Calcio e pallacanestro unite in trasferta dalla Polisportiva Fuoric'entro.

Calcio e pallacanestro unite in trasferta dalla Polisportiva Fuoric'entro. Dal 5 al 7 maggio scorsi, mentre una rappresentativa era impegnata a Bologna per la quarta edizione del "Super magic crazy basket", l'altra viaggiava verso Pontedera per partecipare a "Palla in...Rete", un incontro al quale hanno aderito diverse rappresentative dell'Associazione Nazionale Polisportive per l'Integrazione Sociale.

Lo sport per unire le differenze, stimolare le conoscenze, promuovere salute. Questo lo spirito della sesta edizione di "Palla in...Rete" svoltosi a Pontedera (PI) dal 5 al 7 maggio e organizzato dal GS Bellaria Cappuccini.
Tre giorni di sport, musica, scambi di esperienze. Tre giorni che hanno visto la partecipazione di numerose polisportive sociali nazionali oltre che una piccola delegazione andalusa. Tema portante: la salute mentale.

Importante la presenza alla manifestazione degli studenti di due istituti superiori che hanno così potuto toccare con mano certi aspetti del sociale e contribuire, con la sola presenza e disponibilità,  a rendere l'evento, se possibile, più allegro e colorato.
Presente all'evento la Polisportiva Fuoric'entro con una delegazione di 13 ragazzi, testimonianza di un gruppo sempre più maturo, capace di aiutare chi è in difficoltà, di apprezzare le diversità, di ridere, scherzare, divertirsi. Con grande voglia non solo di fare sport per il benessere fisico, ma per godere della ricchezza dello stare in compagnia nell'esperienza del viaggio.
Hanno partecipato alla trasferta Bruno Opatti, Federico Scarpa, Francesco Ledovini, Davide Cossi, Nangano Fabrizio, Massimo Albanese, Michele Bough, Giuseppe Ruggieri, Cajo Adzovic, Simone Goffredo, Riccardo Vella, Diego Lupo e Ugo Bernini.

In Emilia, intanto, l'associazione "Non andremo mai in T.V?"  metteva in scena la quarta edizione del "Bologna Super Magic Crazy Basket": una maratona di sei ore di pallacanestro giocata nel centro sportivo "Sandro Pertini" di Bologna e nel mitico "Pala Savena" di San Lazzaro di Savena. Una lunga immersione nella pallacanestro fatta di partitelle senza vincitori né vinti ma con l'unico scopo di divertirsi. Nello stile e nella tradizione della Polisportiva Fuoric'entro.

Prossimo appuntamento con le trasferte nella trentina Mezzocorona, dove il 20 e 21 maggio la squadra di calcio parteciperà al 1° Torneo "Tra te e il Noce", organizzato dalla neonata associazione "Il Noce" di Mezzocorona, realtà impegnata nella promozione della salute mentale attraverso gli utenti, i familiari, i volontari e gli operatori.