Working people
Eventi-news
Trieste tascabile

PDL Popolo Delle Lobby?

Pubblicata il 30/03/2012 00:00
Luogo evento: Trieste - 30/03/2012 00:00

MANDELLI CANDIDATO SINDACO PER IL PDL

MANDELLI CANDIDATO SINDACO PER IL PDL

Non vogliamo fare campagna elettorale, non vogliamo addentrarci su questioni di conflitti di interesse (in Italia tanto comuni quanto facilmente aggirati), vogliamo però soffermarci su un dato di fatto chiaro e lampante: il PDL con Fofi e Federfarma è stata la componente politico-lobbistica più accanita contro quei farmacisti che hanno semplicemente deciso di esercitare la libera professione. Dal ddl Gasparri-Tomassini in poi fino alla cancellazione dell'art. 32 del Decreto salva Italia, tutta una serie di manovre politiche, disegni di legge, emendamenti, controriforme dettate da presidenti e vicepresidenti di Fofi e Federfarma e targate PDL hanno tentato di togliere il lavoro e mandare sul lastrico migliaia di colleghi e rispettive famiglie che pagano regolarmente quote di iscrizione agli ordini professionali e contributi pensionistici.
Con una serie di bugie strumentali e pagine di giornale ai limiti della decenza, hanno tentato di comunicare alla gente che gli unici farmacisti "degni" di esercitare la professione sono i titolari di farmacia; non ultime le considerazioni di Mandelli e Gasparri che accomunano il recente episodio del sorbitolo comperato on-line alle liberalizzazioni...eppure il ddl 863 sostenuto e scritto proprio da loro prevede LA VENDITA DEI FARMACI SULLO SCAFFALE DEL SUPERMERCATO SENZA LA PRESENZA DEL FARMACISTA!
Dobbiamo fidarci di questi politici? Dobbiamo fidarci di questi rappresentanti?