Working people
Eventi-news
Trieste tascabile

GARATTINI VS RACCA, VERITA' DI SCIENZIATO E BUGIE DI LOBBISTA

Pubblicata il 09/12/2011 00:00
Luogo evento: Trieste - 09/12/2011 00:00

E' per noi confortante quando patetiche "bugie" usate strumentalmente da "colleghe e colleghi" che cercano con qualsiasi mezzo, anche quello della disinformazione, di difendere rendite di posizione, vengono smentite da eminenti figure della scienza.

E' per noi confortante quando patetiche "bugie" usate strumentalmente da "colleghe e colleghi" che cercano con qualsiasi mezzo, anche quello della disinformazione, di difendere rendite di posizione, vengono smentite da eminenti figure della scienza.

Vogliamo quindi contrapporre alle ridicole affermazioni di FEDERFARMA e FEDERANZIANI del tipo "farmaci venduti nelle pizzerie, vendita di farmaci scaduti o avariati nelle parafarmacie e scenari apocalittici di decessi per overdose da farmaci", una considerazione tanto ovvia quanto inconfutabilmente vera, fatta dal Professor Garattini:  Non c'e' nessun problema a vendere i farmaci di fascia C al di fuori delle farmacie, a patto che ci sia un farmacista. Dal punto di vista dell'interesse dei pazienti e della salute non c'e' alcun problema. Per i cittadini avere piu' punti vendita all'interno dei quali trovare questi farmaci rappresenta una maggiore comodita. Inoltre, questa misura potrebbe avere anche altri due vantaggi: potrebbero aumentare le assunzioni dei farmacisti e potrebbero essere applicati sconti su questi farmaci, considerata la maggiore concorrenza.