Working people
Eventi-news
Trieste tascabile

MOBILITAZIONE CONTRO IL LIMITE DI 15.000 ABITANTI

Pubblicata il 06/12/2011 00:00
Luogo evento: Trieste - 06/12/2011 00:00

La FEF, il MNLF e molti colleghi sono in queste ore impegnati a contattare personaggi politici e dell'informazione per scongiurare che la liberalizzazione dei farmaci di fascia C, prevista nella Manovra del Governo Monti, sia valida solo per le parafarmacie nei comuni sopra i 15.000 abitanti.

La FEF, il MNLF e molti colleghi sono in queste ore impegnati a contattare personaggi politici e dell'informazione per scongiurare che la liberalizzazione dei farmaci di fascia C, prevista nella Manovra del Governo Monti, sia valida solo per le parafarmacie nei comuni sopra i 15.000 abitanti. Le spinte politiche di Federfarma sono in questo momento fortissime, chiediamo quindi a tutti i farmacisti che hanno a cuore la libertà di esercizio della professione di mobilitarsi e utilizzare tutti i contatti a loro disposizione perchè questa clausola venga cancellata. Facciamo presente a tutti che non solo le classiche associazioni in qualche modo legate a Federfarma (Assofarm, Conasfa, Fenagifar), ma anche Omnisalus si è dichiarata contraria a qualsiasi ipotesi di liberalizzazione. Per quanto ci riguarda ribadiamo che per noi la libertà di esercizio della professione non equivale ad entrare nella casta ma ad eliminarla definitivamente.