working people

Sentiero della via Gemina

La via Gemina, antica strada romana che da Aquileia conduceva a Fiume, è oggi parzialmente ripercorribile grazie ad un percorso che si sviluppa nel cuore del Carso triestino attraverso quasi tutto il comune di Duino Aurisina,  connettendo i piccoli borghi di Malchina e Ternova attraverso le località di Precenico, San Pelagio e Prepotto.

Il sentiero, percorribile a piedi, in bicicletta oppuvia gemina duino aurisinare a cavallo, parte da Malchina – all’altezza dell’Agriturismo Mezzaluna - ed è indicato da un cartello giallo e verde, che si ritrova  spesso lungo il tragitto, con la scritta appunto “Gemina”.

Quasi tutto il cammino è immerso nella vegetazione tipicamente carsica fatta di querce, robinie, ginestre sommachi, ornelli e lecci.

Si parte pertanto inoltrandosi nel bosco  e dopo 15 minuti, giunti ad un bivio, si imbocca il sentiero sulla sinistra e dopo ulteriori 15 minuti di cammino ancora a sinistra ad un ulteriore bivio.
Si arriva ad un piccolo tratto asfaltato e sulla destra si ritrova il cartello di indicazione del percorso, si prosegue ulteriormente ed al terzo bivio si svolta a destra.

via gemina duino aurisinaDurante il percorso si avrà modo di notare le “frasche” che indicano le diverse osmize presenti nella zona, presso le quali si potrà sostare per uno spuntino.

Arrivati al paese di San Pelagio, si scende a sinistra della chiesa, senza prima però essersi soffermati ad ammirare la bellissima vista che si gode da questa posizione.

Dopo una decina di minuti si attraversa la strada provinciale che dal mare sale verso l’altipiano e si arriva al paese di Prepotto, che va attraversato per poi proseguire salendo tra i vigneti; dopo 20 minuti di cammino si raggiunge uno slargo e ci si approssima alla conclusione del percorso che termina sulla strada provinciale tra Ternova e Prepotto.