working people

James Joyce

James Joyce nasce a Dublino il  2 febbraio 1882 ed è stato un celebre scrittore irlandese.

Ancora molto giovane, studiò in diverse scuole di gesuiti, frequentò in seguito l'Università di Dublino studiando filosofia e lingue e successivamente, a Parigi, ebbe modo di approfondire anche medicina e scienze naturali. Fra i suoi più grandi interessi vi era tuttavia la letteratura.

Terminati gli studi e ritornato a Dublino, lavorò per un periodo come insegnante privato e nel 1904, insieme alljames joyce triestea compagna Nora Barnacle, lasciò definitivamente l'Irlanda per trasferirsi dapprima a Trieste – dove visse 16 anni - quindi a Parigi ed infine a Zurigo, dove morì il 13 gennaio 1941.

Molti gli aspetti che attirarono e legarono Joyce a Trieste: l'atmosfera orientale, l'amalgama di popoli provenienti da ogni parte d'Europa, la pluralità linguistica e le molteplici attività di quello che all'epoca era il principale porto dell'Impero austroungarico.

A Trieste Joyce scrisse e vide pubblicate tutte le sue opere giovanili e stese i primi importantissimi episodi di "Ulisse", il suo romanzo più noto,  che ha cambiato il corso della letteratura moderna già prima del 1922, data della sua pubblicazione. 

Altre opere maggiori di Joyce sono “Gente di Dublino”, pubblicato nel 1914, una raccolta di racconti che riassumono le esperienze di vita dell’autore a Dublino, “Ritratto dell'artista da giovane” del 1917, storia di carattere autobiografico ed “Esuli”, unico dramma di Joyce, pubblicato nel 1918.

Nel marzo del 1923 iniziò la stesura di un’altra sua famosa opera, Finnegans Wake, pubblicata nel 1939.