Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   Sistiana

Sistiana è una frazione del comune di Duino Aurisina che si sviluppa lungo la Statale 14 che da Monfalcone porta alla Strada Costiera per Trieste, all’interno della quale è posto l'insediamento di Borgo San Mauro, sorto e sviluppatosi negli anni cinquanta e sessanta per ospitare i profughi istriani.

Il toponimo deriva dal latino Sixtilianum, predio della famiglia gentilizia Sextilius.

Abitata in epoca molto antica (sono presenti in zona diversi castellieri), secondo molti storici Sistiana fu il primo insediamento latino della provincia di Trieste.

Durante il dominio romano in questo luogo vi si recavano per la villeggiatura i patrizi tergestini, prova ne è che alla periferia del paese si possono trovare i resti di una villa romana.

L'economia di Sistiana si basa principalmente sul commercio al dettaglio, sul turismo e su tutto ciò che può ruotare intorno alla conduzione della sua splendida Baia.
A Sistiana Mare vi sono infatti un pittoresco porticciolo turistico, utilizzato anche da imbarcazioni adibite alla pesca, e due stabilimenti balneari. Nella baia ha inoltre sede una delle più antiche società veliche italiane, la Pietas Julia.

Dal piazzale antistante la sede dell'ufficio turistico, piazza barone Goffredo de Banfield, inizia il famoso sentiero Rilke, che prosegue per circa 2 km lungo la Riserva naturale delle Falesie di Duino, fino ad arrivare al Castello di Duino.

A Sistiana si trova la stazione ferroviaria di Sistiana-Visogliano, sulla linea Trieste-Venezia, la sede del commissariato di P.S. quale riferimento per tutto il comune  e la casa di riposo comunale.