Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   Pesek

Pesek, paesino del comune di San Dorligo della Valle - Dolina, è una località recente a due passi dall’omonimo confine con la Slovenia, valico obbligatorio per chi desidera raggiungere il Quarnero.

All’inizio del paese, a quota 474m slm, c’è la Chiesa della Beata Vergine Immacolata una costruzione moderna che si integra perfettamente col paesaggio, costruita nel 1954 pese san dorligosu progetto dell’architetto Vilko Cekuta.

A lato di questa parte il sentiero CAI n.28 che conduce al Monte Concusso, il monte più alto del Carso la cui cima svetta a 672m slm. L’ampia strada presenta numerose volte che rendono più piacevole e meno impegnativa l’ascesa.
Il panorama permette di osservare le dolci curve del territorio tuffarsi nella Val Rosandra e di vedere le vicine cime slovene allontanarsi all’orizzonte.

Arrivati sotto la cima un cartello indica una traccia che conduce in pochi minuti all’antico tumulo, probabilmente una sepoltura preistorica risalente alla prima Età del Bronzo.

Nell’abitato di Pese termina l’Alta via del Carso o sentiero CAI n.3 che, lungo la dorsale di confine, percorre tutto il Carso triestino giungendo fino a Jamiano, sul Carso Goriziano.

La splendida passeggiata nel Carso pese san dorligoverdeggiante permette di assaporare il silenzio, la quiete e il continuum naturale di una terradal bianco calcare e dalle dolci doline.

Da Pesek, dall’altra parte della strada di fronte alla chiesa, inizia a scendere il sentiero CAI n.17 che attraversa il bosco ed il paese di Draga fino a scendere nella piccola località di Bottazzo, sul fondo della Val Rosandra, a ridosso del confine con la Slovenia.