working people

Comune di Muggia

Pannello Strumenti

stemma duino aurisina      Abitanti: 13.401
     Superficie: 13,7 kmq
     Densità abitativa: 981 ab/kmq
     Altitudine: 3 m s.l.m.


Frazioni: Muggia, San Rocco, Lazzaretto, San Floriano, Santa Barbara, Aquilinia, Rabuiese.

ll territorio del comune di Muggia è situato nell'estrema zona sud della provincia di Trieste. È stretto tra i monti Castellier, S. Michele, Monte d'Oro, e una costa di oltre 7 km, percorsa da una strada costiera di particolare fascino dove ci sono stabilimenti balneari, il nuovo centro nautico da diporto di S. Rocco e un campeggio a Lazzaretto, vicino al confine di Stato.

Unico lembo d’Istria rimasto all’Italia dopo i trattati di Parigi e Osimo, Muggia mantiene ancora oggi eloquenti tracce della sua antichità: un preistorico castelliere, resti romani a Muggia Vecchia, il castello e la spettacolare basilica dedicata alla Vergine Assunta, risalente addirittura al IX secolo.

Il borgo sul mare sorge invece intorno all’anno mille e fu chiamato inizialmente Borgo del Lauro e solo successivamente con l’attuale nome di Muggia.

Muggia passa nel 1420 sotto la Signoria di Venezia, della quale l’odierna cittadina conserva impronte evidenti: il dialetto, la cucina, lo stile gotico-veneziano di alcune case, le caratteristiche “calle” ma soprattutto la piazza principale: un autentico campiello veneziano.

Il territorio di Muggia si presenta con grandi aree modificate dall'azione dell'uomo e caratterizzate da una configurazione a terrazze che favorisce la coltivazione dei terreni. Le condizioni climatiche permettono la coltivazione di vigneti ed uliveti sopratutto lungo le dorsali collinari.

Muggia punta comunque molto sul turismo e sul commercio, grazie alla ritrovata centralità nella nuova Europa.