Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   Monte Lanaro

La cima principale del Monte Lanaro raggiunge i 544 m e costituisce la dorsale di confine tra il Carso Triestino e il Carso Sloveno.

Molto frequentato dagli escursionisti è una delle mete preferite degli abitanti della nostra provincia che vi si recano abitualmente per trascorrere un pomeriggio nella tranquillità della natura.

Il paesaggio è vario e interessante, dal bosco ceduo di querce si passa alla pineta attraversando con lo sguardo la depressione a landa che si estende ai piedi dell’altura. Un ampio ma ripido sentiero giunge fino alla vetta dove è collocato il cippo trigonometrico e dove un tempo c’era una baracca militare scomparsa con l’andare del tempo.

Come raggiungere i sentieri:

  • dalla piazza principale di Repen, salendo attraverso le vie del paese si raggiunge il sentiero CAI n.4
  • sulla strada che porta da Repen a Col, appena usciti dall’abitato, c’è un ampio spiazzo da cui parte il sentiero CAI n.24
  • sulla strada da Repen a Rupinpiccolo, al bivio per Sagrado, c’è una stele, di fronte ad essa parte il sentiero CAI n.5A
  • sulla strada che porta da Repen a Rupinpiccolo, prima del paese di Sagrado, sulla destra, sale il sentiero CAI n.4°
  • al centro di Rupinpiccolo c’è uno spiazzo con un tabernacolo dedicato alla Vergine, da lì partono i segnavia per il sentiero CAI n.5 (che conduce al Monte Lanaro) e del sentiero CAI n.40 (che conduce alla Vetta Grande posta a 487 m slm).