Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   La Vite

La Vite è certamente tra le piante più conosciute ed utilizzate dall’uomo. Nota certamente per la produzione del vino rappresenta invece una pianta dalle molteplici proprietà ben meno note.

La Vite è una pianta rampicante il cui fusto può raggiungere i trenta metri di lunghezza. Vive in modo spontaneo nei boschi dell’area mediterranea. Da questa specie è derivata quella coltivata che è frutto di interventi effettuati dall’uomo con continue e successive selezioni.

Sui rami, nella parte opposta alla foglia, è presente un cirro che permette alla pianta di aggrapparsi e sorreggersi. Il frutto è una succosa bacca tondeggiante il cui colore può variare a seconda della varietà, dal rosso al verde al giallo al quasi nero. All’interno sono contenuti i semi a consistenza legnosa.

Dall’uva si ottengono vini e distillati alcolici di elevato potere tonificante. I vini prodotti nel terreno carsico sono il Terrano (vino rosso) e la Vitovska (vino bianco), due vini dalle caratteristiche molto diverse.

Le foglie vengono raccolte in autunno quando sono rosse mentre i frutti tra agosto e ottobre.

Droga: le foglie si conservano in sacchetti di carta dopo essere stati essiccati all’ombra, mentre i frutti vengono essiccati su graticci al sole o in alternativa in forno a temperatura moderata. I frutti così essiccati vengono conservati in cassette di legno.

Proprietà:
depurative, dietetiche, diuretiche, antinfiammatorie
L’uva ha caratteristiche rinfrescanti e dissetanti, con elevato valore dietetico. Il vino, usato a dosi moderate, è uno stimolante dell’appetito e della digestione. L’aceto di vino oltre ad essere un aromatizzante, un rinfrescante, un astringente intestinale è utilizzato per fare impacchi alle contusioni e lavare piaghe o ferite; il suo odore stimola i centri nervosi. Le foglie della varietà rossa, ricca di polifenoli, ha proprietà antinfiammatorie. I decotti preparati con l’uva passa sono indicati per la cura della tosse e delle infiammazioni della gola.

Decotto: 100 ml di acqua con 4 grammi di foglie. Due o tre tazzine al giorno. Ottima per disturbi circolatori.