Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   Il verdone

Questo uccello è comune nei giardini e frequenta abitualmente le mangiatoie offerte dall’uomo. Il verdone è un uccello gregario e forma stormi invernali che si alimentano e dormono assieme. In questa stagione, appena prima del crepuscolo, si possono osservare folti gruppi di verdoni sulle cime degli alberi sui quali passeranno la  notte.
Il Verdone possiede un canto gradevole anche se non particolarmente melodico. Esso è udibile in particolare tra l’inizio di marzo e la fine di luglio, quando il maschio si apposta sui rami più alti degli alberi o durante un volo accompagnato da lenti battiti d’ali e repentini cambi di direzione.verdone
L’aspetto del verdone è caratterizzato da un corpo tozzo e da un becco massiccio. Il maschio è verde superiormente, con le parti inferiori giallo-verdi. I maschi e le femmine hanno una striscia gialla sul margine dell’ala, più marcata nel maschio; presentano inoltre margini gialli sulla coda forcuta. Il maschio si distingue dalle femmine per il suo colore verde-oliva più intenso e scuro, mentre la femmina mostra un manto più sbiadito e mimetico.

verdoneHabitat: i verdoni si possono trovare dal livello del mare fino in alta montagna nei boschi, vivai, aree coltivate, parchi e giardini. I verdoni sono residenti nella maggior parte dell’Europa, ma in estate migrano nelle zone più fresche verso la Scandinavia. In inverno si spostano con voli limitati, radunandosi alle quote più basse o in zone coltivate.

Riproduzione: i nidi son ben nascosti in una fitta vegetazione, come cespugli o alberi sempreverdi. La femmina del verdone nidifica due volte l’anno, deponendo da quattro a sei uova.

Alimentazione: il Verdone si nutre di semi, di erbe selvatiche, di cereali, di frutti, di more e di bacche. Alle mangiatoie adora nutrirsi di semi di girasole.