Working people
  Eventi-news
Totem multimediali
Per la scuola
Mappe

   La cincia dal ciuffo

La Cincia dal ciuffo è un graziosissimo uccellino che giunge sul Carso abbastanza saltuariamente. Lunga circa 12 cm, con ala di 6,5, coda di 5,5 e becco di 1cm, ha il capo ornato da un gran ciuffo di penne appuntite bianche e nere, simile ad un cappuccio posto sul dorso che è invece bruno bruno; le parti inferiori biancastre. Nei giovani il ciuffo è corto e talvolta assente.

Il suo richiamo è rappresentato da un sibilo.

Habitat: nonostante il suo territorio abituale sia quello alpino, in cui è abbastanza diffusa, la Cincia dal ciuffo scende fino alla pianura nei periodi di freddi più intensi. Predilige le foreste di conifere dove passa il temo in una continua e frenetica caccia agli insetti. Questa attività è talmente sentita che spesso non si cura assolutamente della presenza dell’uomo che la osserva, tanto è presa dalla caccia.

Riproduzione: tra marzo ed aprile la femmina depone da 4 a 10 uova che vengono covate per circa 14 giorni. I piccoli abbandonano il nido dopo due settimane e anche se non ancora in grado di volare i piccoli vengono inesorabilmente allontanati.

Alimentazione: si cibano in prevalenza di insetti, semi di conifere (che aprono con facilita con il loro becco, che seppure minuscolo è molto forte come nelle altre Cincie), bacche e frutta.