working people

Ambiente

La Venezia Giulia è caratterizzata da un territorio estremamente eterogeneo. La scogliera ripida che sale dal mare verso l’Altipiano carsico rende la costa affascinante ma estremamente aspra. Il pendio divide proprio i singoli habitat che possiedono realtà climatiche ed ambientali estremamente diverse le une dalle altre.

La Bora, che periodicamente fa da padrona sull’intero territorio, ha influenzato a sua volta il suolo che ne ha subito i condizionamenti.

Il terreno Carsico, arido e sassoso, ha invece impedito insediamenti umani basati su agricoltura e allevamento, estremamente difficili su una regione povera di terra.

La collocazione strategica del territorio, essendo un passaggio obbligato per le popolazioni che si spostavano a piedi da un lato all’alto dell’Adriatico, ha reso difficile la sopravvivenza delle popolazioni locali. In passato è stato necessario rimboschire il Carso, divenuto brullo e arido, causa le guerre e l’abbattimento indiscriminato delle Querce che producevano ottimo rovere per la costruzione delle navi. Le nobili Querce furono sostituite con piante ben più umili come ad esempio il Pino nero.

Tutti questi elementi hanno reso la Venezia Giulia un territorio unico che, anche se duro e aspro, rivela tutta la sua bellezza caratterizzata da scorci sul mare da alte coste bianche, oggi addolcite da una folta coltre verde.